Gli alieni sono tra noi? Scopri le dichiarazioni shock del ex-capo della difesa Israeliana in questo video. Nello specifico scopri: 

  • Perché Israele e gli U.S.A. mantengono questo segreto;
  • Cosa si fece sfuggire Obama al Jimmy Kimmel Show;
  • Cosa si nasconde su Marte e come ne siamo a conoscenza;
  • E molto altro ancora...

Vuoi approfondire le tematiche e argomenti trattati da Pablo Ayo? 

Vuoi approfondire le tematiche e argomenti trattati da Corrado Malanga? Argomenti come la Coscienza, l'Evideon, il Triade Color Test Dinamico Flash e le Alien Abduction. 

  • Clicca qui e visita la pagina di myQuantika dedicata a Pablo Ayo.

Iscriviti sui nostri canali:

Trascrizione del video (generata da Youtube)

di recente ha fatto molto scalpore una dichiarazione pubblica di affinche ed egli è un ex generale dell'esercito israeliano un ingegnere aeronautico è anche un attualmente un docente universitario la dichiarazione sconvolgente da più punti di vista e poi vedremo perché di affinche ed è che il governo americano e forse anche altri avrebbero avuto da lungo tempo un contatto con delle civiltà aliena hakim e gerd che ha diretto il programma spaziale militare di israele dal 1981 del 2010 a delle credenziali di ferro che vedremo in seguito ecco cosa ha detto l'ex militare al jerusalem post gli stati uniti e israele hanno a che fare con gli alieni da molto tempo ma rimangono un segreto perché afferma l'umanità non è pronta avrebbe affermato noce che trump era quasi sul punto di parlare di questa è la verità ai giornali via di rivelare quindi l'esistenza degli enti tra di noi ma che poi questi alieni gli hanno detto di aspettare perché l'umanità non sarebbe pronta i visitatori stellari avrebbero detto l'entourage del presidente che non era il momento giusto non volevano creare isteria di massa e preferivano aspettare che la situazione diciamo sociale mondiale ha probabilmente ancora sotto sopra bel via del covip si calmasse e tornasse la serenità l'ex militare avrebbe confermato al prestigioso tabloid ed a farne uno dei più venduti in israele che gli alieni e sarebbero tra di noi da un periodo di tempo dannatamente lungo queste le sue esatte parole egli avrebbe poi diciamo confermato che gli alieni sarebbero riuniti in un gruppo in una sorta di gilda chiamata federazione galattica fin da quando si sarebbero fatti vivi con le autorità americane e forse anche con altre gli alieni avrebbero preteso nel novero di un accordo siglato da entrambe le parti che la loro presenza rimanesse totalmente nascosta al pubblico l'ex militare parlando di queste cose ha comunque voluto rasserenare i giornalisti presenti specificando che gli alieni sarebbero amichevoli gli extraterresti hanno voluto aspettare che l'umanità si evolvesse arrivando a un punto in cui potessero comprendere cose come i viaggi spaziali e le astronavi ha detto l'ex militare alla jules press questa affermazione cioè che gli alieni avrebbero in qualche modo preteso nel novero di un contratto di collaborazione tra il governo degli stati uniti e la loro rappresentanza e la clausola della segretezza sembra essere la conferma di qualcosa che disse nel 2015 l'allora presidente degli stati uniti barack obama intervistato dal man jimmy kimmel che gli chiese se lui aveva visto o saputo qualcosa a proposito degli alieni e volesse in qualche modo diciamo parlare all'opinione pubblica rivelare al pubblico la presenza degli alieni barack obama rispose in questa maniera gli alieni non permetterebbero mai che noi rivelassi mo i loro segreti disse barack obama fingendo di scherzare e si esercitano uno stretto controllo su di noi queste le sue esatte parole aggiunse poi quando jimmy kimmel chiese che avrebbe mai potuto rivelare qualcosa sugli ufo al pubblico disse non posso assolutamente farlo quando jimmy kimmel poi gli disse ma guarda io ho fatto questa stessa domanda all'ex presidente bill clinton e mi ha detto che lui non ha mai trovato delle dei documenti sugli ufo quando era presidente degli stati uniti barack obama risponde sì è quello che noi presidenti siamo stati istruiti a dire al momento barack obama sembrava quasi scherzare ma le sue parole viste sotto la luce delle recenti affermazioni dell'ex generale israeliano acquisiscono un altro significato e shell inoltre ritiene che esista un contratto firmato specifico tra gli alieni e il governo americano che preveda tra l'altro che gli alieni possano compiere degli esperimenti scientifici qui da noi di che tipo di esperimenti non è sottolineato e scelte dice semplicemente si tratta di esperimenti tesi a capire la la struttura del tessuto del dell'universo scelte non entra nei dettagli di questi esperimenti scientifici condotti dagli alieni che a suo dire servirebbero a comprendere meglio la struttura del tessuto dell'universo tuttavia non è escluso che nel novero di questo contratto che prevede appunto questi esperimenti scientifici sia incluso anche il discorso dei rapimenti alieni [Musica] già dagli anni 80 un rivelatore d'eccezione john lear che non è stato solo un pilota di prototipi top secret diary top secret per gli stati uniti ma anche un magnate della dell'aeronautica e padrone della compagnia jet lear disse e che grazie ai suoi contatti con la cia di aver saputo di una specie di accordo segreto tra il governo degli stati uniti e alcuni alieni che prevedeva tra l'altro anche l'autorizzazione a rapire delle persone per degli esperimenti anche se nella clausola era indicato che le persone dovranno essere poi riportate a casa sempre sane e salve un'altra affermazione sconvolgente dell'ex capo del programma spaziale militare israeliano è che su marte esisterebbero delle basi sotterranee dove collaborano esseri alieni e astronauti americani da anni si parla di un programma spaziale segreto americano fatto in collaborazione coi russi che prevederebbe l'utilizzo di astronavi particolari e avrebbe il nome di solarworld già nel 1977 un documentario inglese e intitolato alternativa 3 parlava accennava a una missione spaziale segreta che avrebbe portato degli astronauti russi americani sul suolo di marte già negli anni 70 naturalmente una missione spaziale simile per arrivare fino a marte sarebbe stata sicuramente impossibile all'epoca utilizzando solo i missili saturn ei moduli lem è più probabile che gli americani siano riusciti ad arrivare su marte sfruttando dei dischi volanti delle astronavi forse precipitate o forse addirittura regalate loro dagli alieni in nel novero di un programma di scambio ma chi è a prime scelte perché le sue affermazioni sono da considerare di assoluto valore e di grande peso e shell è stato il capo del programma spaziale militare israeliano dal 1981 al 2010 per tre volte ha vinto il isl seacure.it award il premio per la sicurezza nazionale 2 per invenzioni tecnologiche relative all'intelligence un rapporto del 2010 sugli investimenti spaziali hi tech di israele cita quanto segue il consorzio di società di difesa israeliane delle quali la israel aircraft industries è il leader ha sviluppato il satellite opec 7 la israel arca industrie anche produttrice del razzo di lancio shalit il costo del satellite è classificato il funzionario della difesa israeliana hanno affermato che l'opec 7 fornirà le di forze di difesa israeliane delle capacità operative senza precedenti con questo lancio abbiamo migliorato la capacità operativa di israele di dozzine di punti percentuali grazie miglioramenti apportati al satellite ora abbiamo la migliore copertura dei cieli ha detto il generale di brigata a fim e shell direttore del programma spaziale della difesa una sezione del maf up sviluppo di armi infrastrutture tecnologiche del dipartimento della difesa di israele insomma fino a dieci anni fa a fine set era capo del dipartimento spaziale della difesa con il compito di gestire le innovazioni tecnologiche più avanzate dei militari che una persona della sua preparazione del suo rango e con le sue credenziali fosse a conoscenza del di alcuni file top secret sugli ufo è quanto meno probabile anzi vista la sua posizione il suo incarico e la sua figura istituzionale sarebbe stata la prima persona a doveva essere informato e a sapere tutto sul problema degli ufo visto che la sua area di competenza era proprio la difesa delle minacce dallo spazio per la cronaca fin dagli anni settanta israele è stato teatro di una forte attività ufo uno degli avvistamenti più eclatanti è avvenuto nel 2005 quando venti oggetti luminosi hanno solcato il cielo di gerusalemme il professore scelta oggi a 87 anni chiaramente alcuni giornali si sono affrettati a dire che probabilmente il buon professore nonostante la sua preparazione scientifica le sue credenziali vaneggi per via dell'età e dica cose senza senso di verità è stato lo stesso ed a scherzarci su dicendo che ormai da talita raggiunta può permettersi di dire quello che sa senza timore di ripercussioni ormai a 87 anni ho già avuto tutti i riconoscimenti internazionali e leone deficienze ha detto shirt anzi ha affermato che ha avuto moltissimi riconoscimenti professionali anche all'estero dove finalmente nelle sue parole sta cambiando la politica internazionale riguardo il discorso degli ufo la mia opinione personale dopo anni di studio e che questi ex militari che avevano ricoperto sicuramente delle cariche e molto importanti non impazziscono interpreta decidendo di punto in bianco di parlare dire un po quello che gli pare il colonnello philippe corso che poco prima di morire scrisse un libro intitolato il giorno dopo roswell in cui rivelava il suo ruolo nella gestione della tecnologia desunta dal disco nate precipitato nella cittadina del new mexico disse che aveva avuto l'autorizzazione dai suoi superiori a pubblicare il libro ea parlare dell'argomento anche michael wolf un ex membro dell'intelligence americana disse di aver ricevuto l'autorizzazione di pubblicare le sue memorie di parlare anche quindi delle intelligenze extraterrestri con cui lui aveva avuto dei contatti nel suo libro caccia al software a patto che descrivesse il libro come un'opera di fiction che un militare tutto d un pezzo come shed di colpo decida di parlare come un canarino a dire tutto quello che vi viene in mente lo trovo altamente probabile soprattutto in un periodo storico come questo solo l'anno scorso la marina militare americana aveva diffuso tre video in cui degli top gun inseguivano e degli ufo nei cieli sopra san diego e aveva confermato che i video erano autentici notizia seguita poi a breve dalla richiesta di washington ai propri piloti militari di fare sempre puntualmente il rapporto ogni volta che incontravano o avvistavano un oggetto volante non identificato notizia di pochi mesi fa che trump aveva poi dato varato una nuova sezione della difesa americana che era la space force con il precipuo compito di sorvegliare lo spazio è anche la creazione di un da parte del pentagono di una nuova di nuovo ufficio dedicato allo studio sugli ufo che adesso si chiamano wapa vedenti fa ieri al fenomeno e probabile dunque che le dichiarazioni sconcertanti esplosive di hakim shed vadano inserite in un contesto più ampio di più ampio respiro inerente quella che gli ufologi chiamano disclosure cioè una apertura da parte dei governi verso il pubblico riguardante i segreti sugli ufo se anche israele ha deciso di unirsi alla disclosure e iniziare a rivelare i propri segreti sui dischi volanti allora personalmente ritengo che si stia avvicinando il momento di un annuncio ufficiale  

{"email":"Email address invalid","url":"Website address invalid","required":"Required field missing"}

Scarica Adesso GRATIS 
il 1° Capitolo del Libro 
"Coaching Depurativo" 
+ 4 Video di Altissimo Valore

>